Ebook e pirateria

Ebook, ormai non si parla d'altro: quanti se ne vendono, si vendono più ebook o libri cartacei, quali case editrici mettono i loro libri in vendita in formato elettronico, sono meglio gli ebook o i libri, l'editoria tradizionale morirà, eccetera eccetera.
Ma in tutto questo marasma di informazioni, mi è venuta in mente una questione: anche gli ebook vanno incontro al rischo pirateria, come è successo alla musica con la rivoluzione degli mp3? Fra un po' la gente scaricherà illegalmente i libri da emule e dai siti di torrent? Lo fa già? E questo che impatto avrà sull'editoria? In nome della diffusione della cultura si può tollerare la pirateria? Oppure ci vuole una linea dura?

Per quanto rigurda musica e film, nonostante se ne parli tanto e da tanto tempo, non mi sembra che finora siano state prese grandi misure per risolvere questo problema. O la terribile pubblicità progresso "La pirateria è un reato" che trasmettono al cinema prima dei film vi sembra un efficace deterrente?
Sono anni ormai che ci poniamo le stesse domande: se prendo in prestito un cd da qualcuno o lo scarico da internet non è la stessa cosa? La diffusione dell'arte non è più importante dell'economia culturale? Le stesse domande che ora valgono anche per i libri... Ma ci sarà una risposta?

Cercando in rete non ho trovato per ora grandi contributi sul tema ebook e pirateria, eccetto un post vecchio di qualche mese dal sito Guida eBook (da cui ho gentilmente preso in prestito questa immagine).
Voi che ne pensate? In che termini si pone o si porrà il problema ebook e pirateria?

This entry was posted in ,. Bookmark the permalink.

2 Responses to Ebook e pirateria

  1. groucho says:

    I libri si scaricano giò da Torrent e emule, eccome. E continuerà così finché i nostri editori continueranno a proteggere i loro libri digitali con il funesto DRM e imporre prezzi come quello per Follett a 15 euro. Ma forse - anzi, quasi sicuramente - lo fanno apposta, prima di tutto per piangere un po' pubblicamente e poi per arginare un po' questa "fuga verso il digitale" che più che interessarli, per ora li spaventa.
    Io sul tema ho trovato in rete questo articolo che ritengo interessante, oltre che gradevole: http://www.futurebook.net/content/epirates-caribbean
    Buona lettura e grazie per ospitarmi tra i tuoi link :)

  2. Ciao Groucho, grazie per il commento e per l'articolo suggerito. In effetti i prezzi degli ebook sono assurdi e non c'è proporzione con quelli dei libri cartacei. Ma, come giustamente dici tu, credo che gli editori siano ancora molto spaventati dal digitale e non sappiano bene come muoversi...

Leave a Reply

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...